Dimagrire medio gluteo

Naturalmente per dimagrire devi usare il grasso di deposito, ma come si fa a consumare solo il grasso di deposito senza toccare le altre fonti di energia?Per capire quale fonte di energia usa il nostro organismo, bisogna capire quali sono i meccanismi che fan si che vengano bruciati i grassi piuttosto che gli zuccheri o le proteine.Come detto prima però per circa 20 minuti l’organismo viene nutrito con il glucosio che si trova nel sangue, dunque per bruciare grasso bisogna fare almeno 30 minuti di corsa altrimenti è quasi inutile al fine del dimagrimento.Se l’ossigeno presente è abbastanza allora si da da fare per trasformare il grasso in glicogeno e quindi si nutre del grasso di deposito. Quindi per dimagrire è fondamentale avere le riserve di ossigeno sempre alte in modo tale da permettere all’organismo di bruciare il grasso di deposito e nutrirsi di esso.Ogni nutrimento deve essere trasformato in glucosio e poi in ATP per essere assimilato dall’organismo, il glucosio implica un consumo immediato, e quindi una immediata bio disponibilità come energia.Le proteine hanno bisogno di più tempo e il grasso ancora di più.Poi sarebbe meglio che usassi un cardiofrequenzimetro per calcolare la tua soglia massima di battiti cardiaci da non superare, il metodo più veloce ma superficiale è quello di fare: 220 – la tua età e quello che trovi devono essere i battiti massimi che non dovresti superare quando ti alleni.Presuppongo che tu abbia già effettuato il percorso iniziale per usare il tapis roulant, questo è il secondo step.Una volta che si sa il battito massimo sappiamo che correndo tra il 50 ed il 70% al massimo, il nostro organismo è in grado di bruciare il grasso di deposito.Ora se si corre, se si fa attività fisica; l’organismo avrà bisogno di energia e per far ciò andrà ad attingere dalle varie scorte.Bisogna avere scarpe con un alto grado di ammortizzazione.

Il grasso è il nutrimento che necessita il maggior lavoro per esser digerito, ed ha anche bisogno di molto ossigeno per questa operazione.E’ però vero che fondamentale per il dimagrimento è anche l’innalzamento del metabolismo, e fare quindi in modo che l”organismo consumi energia anche dopo l’attività fisica; il protocollo che segue, è studiato apposta per permettere il dimagrimento agendo su due meccanismi: Per allenarti bene ci vuole anche un abbigliamento adeguato, è quindi importante di indossare un paio di scarpe da running che ti aiutano a evitare problemi alla schiena, alle ginocchia..sapendo questo possiamo dire al 30enne di correre tra i 90 e i 133 battiti al minuto per almeno 30 minuti per esser sicuro di bruciare un po di grasso.Quindi tornando sempre alla persona di 30 anni con un battito massimo di 190 battiti al minuto, i suoi battiti al 50% saranno 80 battiti al minuto e il 70% saranno 133.Esempio per una persona di 30 anni= 220-30= 190 battiti massimi o % HRmax.