Schema della dieta del minestrone risultati

quindi passo a presentarmi: mi chiamo Giovanna e i miei amici mi conoscono in rete anche come Matalena.In passato mi sono trovata spesso in sovrappeso e sono sempre riuscita a perdere i chili di troppo.Credo vogliano seguirmi non solo per incoraggiarmi ma anche per fare un po’ di dieta assieme a me, quindi a tutti coloro che si sintonizzeranno sul mio blog auguro di raggiungere il proprio obiettivo e… sono certa che mi daranno la forza di andare avanti, perchè mettersi a dieta non è una decisione facile e il percorso è arduo!Al momento sono estremamente fuori forma ma piena di buone intenzioni per porre rimedio a tutto ciò… All'occhio di un professionista, tale definizione potrebbe sembrare riduttiva o solo parzialmente condivisibile; in effetti, le caratteristiche e i requisiti di una buona dieta ipocalorica sono molto più numerosi, ma, in senso stretto, l'etimologia del termine è a dir poco essenziale, ovvero: La dieta ipocalorica dovrebbe escludere qualunque finalità estetica, poiché il suo utilizzo prolungato (considerato tale oltre i 6-8 mesi) comporta uno stress evidente per il soggetto, sia a livello fisico, sia a livello psicologico; anche se, ovviamente, le diete ipocaloriche non sono tutte uguali.Ho sorpassato il mezzo secolo quindi avrei parecchie cose da raccontare ma le dirò man mano che andrò avanti nella scrittura di questo blog…E qualora vi venisse voglia, leggendo, di mettervi a dieta, sarò felice di leggere le vostre peripezie e rispondere, qualora ne sia in grado, alle vostre domande.