Cellulite antibiotici rischi

Impiego terapeutico: profilassi e trattamento delle malattie da raffreddamento, ulcere, erite infette, ustioni, afte e dermatiti. La composizione della radice d'echinacea è molto complessa.I tempi di esposizione vanno da 15 minuti per il viso a 20 per il lettino.Le nostre città ormai pullulano di centri solari e le lampade abbronzanti appaiono essere il metodo più veloce e naturale per essere abbronzati tutto l’anno: ma siamo sicuri che dietro a questo beneficio estetico, non via siano maggiori e peggiori rischi per la nostra salute? Attualmente esistono due tipi di apparecchiature: – Le lampade Uv fluorescenti, costituite da tubi fluorescenti, tipo neon con i quali sono realizzati docce e lettini.Le popolazioni nordamericane usufruivano delle proprietà curative di questa pianta per medicare molti disturbi della pelle, ma la pianta era utilizzata soprattutto contro le reazioni dovute al morso dei serpenti.I dermatologi consigliano di limitare il più possibile tutti i trattamenti estetici che utilizzano radiazioni Uv; in ogni caso andrebbero preferite le lampade che emettono uno spettro simile a quello del sole, quindi non solo raggi Uva ma anche Uvb (lampade UV fluorescenti).L'echinacea è una pianta nota in omeopatia per le proprietà benefiche e curative per rafforzare naturalmente le difese immunitarie è originaria del Nord America, l'echinacea è una delle più importanti e più studiate piante medicinali del mondo.Sono presenti inoltre dei poliacetileni i quali esplicano un importante effetto battericida e fungicida.La sua attività fu scoperta da un medico tedesco che visse a lungo con gli Indiani del Nord America.Le foglie sono allungate e strette (da cui deriva il nome della specie E.Vengono utilizzate in lampade per il viso e lettini.Attenzione che le lampade abbronzanti siano conformi alle disposizioni di sicurezza stabilite dalla Unione Europea: scegliere con cura il centro estetico e appurarsi che vi sia il cartellino identificativo ed esplicativo sulle lampade.angustifolia) e ricoperte da peluria; fiori color porpora riuniti in capolini terminali. Nome comune: Echinacea Francese: Echinacea Inglese: Cone flower Famiglia: Asteraceae Parte utilizzata: radice Attività principali: attività immunobiologica, attività antinfiammatoria, vulneraria. Le principali indicazioni cliniche e proprietà della pianta di Echinacea sparigica riguardano, per via interna, il suo impiego nella profilassi e nel trattamento delle malattie da raffreddamento e per via esterna, l'utilizzo come topico nelle affezioni cutaneee di tipo infiammatorio e nelle ferite torpide in cui è necessario attivare la rigenerazione tissutale e ridurre i rischi di infezione.– Le lampade Uva ad alta pressione, aventi un filtro blu scuro davanti che modifica i raggi e consente l’abbronzatura.

Emettono Uva e anche una piccola percentuale di Uvb, e per questo i tempi di esposizione sono più ridotti (da 6 a 12 minuti circa).L'echinacea è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Asteraceae, i cui fusti leggermente rossastri e cavi raggiungono un metro di altezza.Queste lampade non sono, però, molto diffuse perché consentono di abbronzarsi solo dopo una decina di sedute, mentre di solito il cliente preferisce ottenere e vedere il colorito scuro rapidamente, in una o due sedute.Le ricerche hanno dimostrato che questa pianta è capace di aumentare la resistenza alle infezioni batteriche e virali.Sono state identificate numerose sostanze attive come l'echinacoside, glucoside dotato di un marcato effetto antibiotico contro vari batteri, degli oli essenziali formati da più di 20 componenti, ad azione immunostimolante.